in evidenza

Mia Natural Skin Care

Linea MIA natural skincare è la mia nuova linea viso cosmetica naturale di alta qualità, 100% Made in Italy, progettati con formulazioni appositamente studiate per aiutare a prevenire l’invecchiamento della pelle e rispristinare la naturale idratazione del corpo, lasciandolo così più liscio sodo e radioso.
E’ una linea BIO non testata su animali.

il Blog di

samanta robecchi
naturopata psicosomatica

Come mangiare l’avena per dimagrire?

Come mangiare l’avena per dimagrire?

Ciao a tutti,

ritorniamo a parlare di perdita peso, stavolta con un ingrediente semplice e favoloso che ci può dare parecchi benefici.

Parliamo infatti di come mangiare l’avena per dimagrire.

Che cos’è l’avena?

L’avena è un elemento naturale che possiede un grande valore nutritivo. Il suo apporto al nostro organismo è talmente grande, che per molti anni è stato l’alimento base di molti popoli. Ciò l’ha reso “re dei cereali”, infatti il suo alto contenuto di proteine, vitamine, carboidrati, minerali (calcio, ferro, magnesio, fosforo, manganese e potassio), la rendono unica.

I benefici dell’Avena

L’avena è ideale per perdere peso, avendo questi molteplici benefici:

  • mantiene sotto controllo il colesterolo
  • mantiene sotto controllo la pressione arteriosa
  • migliora il transito intestinale
  • regola i livelli di zucchero nel sangue
  • ci protegge contro il cancro

Perchè l’avena è efficace per perdere peso?

Il suo effetto dimagrante dipende da molteplici proprietà, che interagiscono tra di loro e rendono questo alimento uno dei migliori alleati per mantenere sotto controllo la nostra alimentazione e prenderci cura del nostro corpo, mantenendo anche basso il colesterolo.

Il suo alto contenuto di amminoacidi essenziali, aiuta infatti a diminuire i livelli di colesterolo cattivo (LDL). Inoltre l’avena permette di decongestionare le vene e perdere peso, aumentando il colesterolo buono (HDL) ed ha un grande potere saziante, che non guasta mai.

Il suo potere dimagrante è sorprendente non solo perchè ci aiuta a regolare fisiologicamente i nostri livelli di zucchero e colesterolo, ma anche perchè fornisce un certo equilibrio psicologico grazie al suo potere di regolazione del senso della fame.

Ciò è dovuto all’alto contenuto di carboidrati complessi dal lento assorbimento, che permettono di mantenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Tutto questo contribuisce a rendere l’avena un alimento ideale per chi soffre di diabete.

L’avena favorisce il transito intestinale e aiuta a eliminare le tossine che avvelenano il nostro corpo.

Grazie al suo alto contenuto di fibre, l’avena favorisce il transito intestinale e combatte la stitichezza. in questo modo elimina dal nostro corpo le tossine e i grassi che ci fanno prendere peso o ammalare. Nutre il corpo e i tessuti.

L’avena evita che i tessuti del nostro corpo perdano elasticità dopo il dimagrimento, grazie l’apporto di minerali come ferro, sodio, zinco, potassio, acido eolico, ecc…

Elementi quali i lignani e fitoestrogeni, contribuiscono a far diminuire la probabilità dello sviluppo dei tumori in parte relazionati ai nostri ormoni, come ad esempio il cancro al seno. Inoltre l’avena, mantiene in buono stato il nostro sistema cardiovascolare.

Come possiamo includere l’avena nella nostra dieta?

Per assicurarci di includere l’avena alla nostra dieta, basterà farla diventare un abitudine per non smettere più, infatti i risultati che si ottengono sono incredibili e duraturi.

La miglior avena che possiamo assumere è quella integrale che viene coltivata in modo biologico. Una volta incluso questo alimento nella nostra dieta dimagrante, dovremmo anche evitare i cibi raffinati, salumi, fritture, ecc.

Allo stesso tempo dovremo unire al consumo di avena anche l’esercizio fisico, per bruciare i grassi più facilmente.

Abuso di avena

Teniamo in considerazione anche un aspetto molto importante che spesso accade quando sappiamo che un alimento fa bene e tendiamo ad abusarne in quantità eccessive.

Sappiamo infatti che l’abuso di avena può causare presenza di gas intestinale, infiammazione pelvica o diarrea.

Come mangiare l’avena?

L’avena è ottima mangiata sia cruda che cotta, ma sappiamo che l’avena cruda conserva in misura maggiore i suoi principi nutritivi. Cucinandola infatti perde molti minerali, fibre ed enzimi che aiutano il nostro apparato digerente ed il nostro corpo ad eliminare tossine.

L’avena cotta è comunque ottima, morbida e con un buon gusto. Mentre l’avena cruda è ottima in crusca messa in ammollo, mescolata con frutta ed altri alimenti.

Cosa possiamo preparare con l’avena?

Essendo un cereale, l’avena è un alimento molto versatile che può essere utilizzato in vari piatti, basta avere un po di fantasia mantenendo come riferimento un ottima insalata estiva l’avena oppure una zuppa invernale di legumi ed avena.

Ottima bere anche l’acqua di avena calda la mattina a digiuno per eliminare le tossine. Si ottiene in modo semplice, mettendo l’avena a mollo per una notte.

Se aggiungete ai vostri frullati i fiocchi d’avena, non solo faciliterete la depurazione, ma anche il processo di dimagrimento con un semplice gesto.

Esempio: Frullato con banana, yogurt, avena e miele.

Insomma, non ha controindicazioni, provatela e fatemi sapere i risultati!!!!

Per aiutare il dimagrimento, potete abbinare

Aquadren

 

Un aiuto dalla natura contro la fame nervosa?

Se gli attacchi di fame non vi fanno star bene, provate la soluzione dei fiori Australiani “Emergency”

Fiori Australiani Emergency