in evidenza

Mia Natural Skin Care

Linea MIA natural skincare è la mia nuova linea viso cosmetica naturale di alta qualità, 100% Made in Italy, progettati con formulazioni appositamente studiate per aiutare a prevenire l’invecchiamento della pelle e rispristinare la naturale idratazione del corpo, lasciandolo così più liscio sodo e radioso.
E’ una linea BIO non testata su animali.

il Blog di

samanta robecchi
naturopata psicosomatica

Depressione? ….no,io penso positivo.

Depressione? ….no,io penso positivo.

depressione

Quante volte ci siamo detti: “Non valgo molto”, “Non ce la posso fare”, “Ma non è facile”, “Sono sfortunato”, “Capitano tutte a me”.

Queste sono frasi che ci passano per la testa quando la nostra anima subisce un disagio, una difficoltà emotiva e così facendo, partiamo svantaggiati, non riconoscendo il nostro valore, non riusciamo a combattere l’evento, che ci può portare anche alla depressione.

Ma la vita, come sappiamo, è fatta di momenti difficili da superare, stà a noi trovare l’atteggiamento giusto per non farci sopraffare, cercando di mantenere il pensiero su noi stessi, sulla nostra consapevolezza, sul nostro valore.

Voi mi direte: “Certo, ma non è facile mantenere un automatismo di pensiero positivo nei momenti più duri!”

Rispondo così all’e-mail ricevuta da Mariacristina che scrive: “Penso sempre di essere sbagliata, fuori luogo, di non essere all’altezza delle situazioni più difficili…”

Cos’è che ci fa dire che siamo sbagliati? Pensiamo sempre che certe paure provate non le vogliamo, certi disagi, i nostri difetti non li accettiamo, cerchiamo quindi un immagine di noi ideale. Cerchiamo sempre qualcosa di noi da correggere, quel qualcosa che non ci fa star bene, che ci fa vedere gli eventi in modo negativo o più grossi di ciò che sono in realtà.

Cerchiamo di capire cosa dobbiamo fare per riuscire a guardare il mondo con occhi diversi, con fiducia, partendo da noi, partendo dall’autoconsapevolezza, non solo degli stimoli esterni, ma anche di sogni ed idee, nei sentimenti e delle emozioni che proviamo nel nostro profondo.

In qualsiasi momento potremmo essere sottoposti a frustrazioni e fallimenti, ma noi, proprio li, dobbiamo essere inclini alla speranza e nutrire forti aspettative, pensando che gli eventi della vita si risolveranno per il meglio, mantenendo quindi un “Pensiero Positivo”.

Se tendenzialmente siamo portati a vedere sempre il LATO NEGATIVO delle situazioni, potremmo sentirci sotto pressione per un evento critico già provato in precedenza, così quasi sicuramente proveremo timore che la cosa si ripeta, risvegliando sentimenti come insicurezza, paura e scoraggiamento.

Dobbiamo quindi deviare la nostra “Visuale Sistemica” verso un’apertura schematica mentale, solo così saremo in grado di affrontare al meglio le sfide della vita.

In natura, ognuno di noi è portato a sviluppare innate tendenze di pensieri positivi oppure negativi, ciò però può essere modificato, imparando l’interiorizzazione della speranza e dell’ottimismo.
Mantenendo pensieri positivi, potremo raggiungere con più facilità i nostri obiettivi, migliora inoltre la concentrazione, la fiducia in se stessi, l’autostima e la sostenibilità del livello di stress. Quelli negativi invece, potrebbero essere dannosi creando varie reazioni emotive negative.

Ognuno di noi ha pensieri poco positivi, ma l’importante è imparare a riconoscerli quando ci creano tabù mentali o quando distorcono la realtà.

Sostituire la nostra parte negativa con quella positiva, ecco quello che dobbiamo fare. Certo, non è facile, ma non è impossibile.

La strategia vincente, come per un atleta che si stà allenando a fare le Olimpiadi, è sicuramente quella di cercare di mettere in discussione le proprie credenze negative, cercando di limitarle. Solo sbagliando, seguendo l’esperienza, potremo utilizzarla come suggerimento per il nostro miglioramento futuro.