in evidenza

Mia Natural Skin Care

Linea MIA natural skincare è la mia nuova linea viso cosmetica naturale di alta qualità, 100% Made in Italy, progettati con formulazioni appositamente studiate per aiutare a prevenire l’invecchiamento della pelle e rispristinare la naturale idratazione del corpo, lasciandolo così più liscio sodo e radioso.
E’ una linea BIO non testata su animali.

il Blog di

samanta robecchi
naturopata psicosomatica

Equilibrio psico-intestinale

Equilibrio psico-intestinale

Come creare un equilibrio psico-intestinale

Capita che in estate i problemi intestinali possano aumentare perchè d’estate consumiamo più frutta e verdura di stagione rispetto all’inverno e questo se da un lato è positivo in quanto frutta e verdura sono alimenti naturali sani, dall’altro sovraccaricano di lavoro il nostro intestino, causando problemi alla pelle, candide intestinali o bisbiosi.
Inoltre, il caldo, il sole ci portano ad uscire maggiormente rispetto alla stagione invernale, aumentando di conseguenza le possibilità di nutrirci in maniera scorretta durante sagre, aperitivi o cene fuori.

L’intestino è un ecosistema essenziale che va tenuto in equilibrio in quanto ha molteplici importanti funzioni: scompone gli alimenti per l’assorbimento dei nutrienti, elimina le scorie dall’organismo, è una barriera importante per la difesa contro i patogeni, è fondamentale per il sistema immunitario.

Nella medicina tradizionale cinese, gli esseri umani vengono visti capovolti, a testa in giù, quindi al contrario; il nostro cervello è in basso e l’intestino in alto. Il nostro cervello è l’organo che ha il compito di far funzionare tutto l’organismo; se questo organo primario funziona bene, di conseguenza funzionerà altrettanto il secondo, l’intestino.

Cerchiamo di capire, insieme, cosa può portare ad avere un disequilibrio intestinale:

  • l’assunzione di farmaci, soprattutto antibiotici
  • la presenza di un’iper acidosi gastrica dovuta al fatto che mangiamo tanto e male
  • il forte stress
  • l’ansia. Ci sono persone che somatizzano e quindi ne risentono a livello intestinale
  • quando ci sono forti sbalzi termici climatici, dovuti magari al condizionatore

Cos’è la disbiosi intestinale?

La disbiosi intestinale è un’infiammazione della mucosa da cui possono insorgere diverse patologie quali colon irritabile, diverticoli, candida, stipsi, emorroidi, dermatiti, psoriasi, acne, cistiti, bronchiti o polmoniti (queste ultime due soprattutto nei bambini).

E’ indispensabile rispristinare le ubiosi che governano l’equilibrio intestinale. Di seguito, una breve descrizione su quello che consiglio nel mio studio alle mie pazienti:

  1. Utilizzare degli enzimi per migliorare l’assorbimento dei nutrienti con dei prebiotici (sono fibre da assumere prima, differenti dai probiotici che sono ad esempio il bifido, il lactobacillo che si trovano nello yogurt. Questi ultimi sono da assumere dopo e vanno tenuti in frigorifero).
  2. Per eliminare l’infiammazione consiglio l’estratto di semi di pompelmo (in gocce o capsule). E’ un antibiotico naturale che tutti possono tranquillamente prendere. Sarebbe perfetto associarlo all’aloe vera o all’arborescense e all’estratto di curcuma, che  un potente antinfiammatorio intestinale. Essendo l’estratto di curcuma in polvere, è possibile abbinarlo a tutti i piatti (primi, secondi, insalate).
  3. Stare attenti, per almeno un paio di mesi, agli alimenti che possono creare acidità intestinale e disbiosi; gli zuccheri bianchi, i cereali raffinati, il latte, la carne rossa, i cibi confezionati.

Per concludere…
Impariamo ad ascoltarci. Quando abbiamo dei problemi intestinali, non sottovalutiamo la cosa, ma andiamo dal medico a capire di cosa si tratta prima che si possa trasformare in un serio problema intestinale.
Quindi…Impariamo ad ascoltare il nostro corpo anche il nostro intestino che è il nostro cervello!