in evidenza

Mia Natural Skin Care

Linea MIA natural skincare è la mia nuova linea viso cosmetica naturale di alta qualità, 100% Made in Italy, progettati con formulazioni appositamente studiate per aiutare a prevenire l’invecchiamento della pelle e rispristinare la naturale idratazione del corpo, lasciandolo così più liscio sodo e radioso.
E’ una linea BIO non testata su animali.

il Blog di

samanta robecchi
naturopata psicosomatica

Le infiammazioni

Le infiammazioni

Come contrastare le infiammazioni corporee

Salve a tutti,

ci ritroviamo oggi, con un argomento a me particolarmente caro, in quanto sempre più persone vengono da me in studio, con la richiesta di una soluzione, la pillola magica, per contrastare le loro infiammazioni corporee.

Vediamo ciò che può contrastare le infiammazioni già in atto, partendo da alcune patologie importanti come l’Alzheimer, l’Arteriosclerosi, l’Epatite e la Stipsi, il Diabete e tutti i tumori.

  • Per quanto riguarda l’Alzheimer, ribadisco, come ho già detto in altri casi, che è scientificamente provato che il ruolo dell’alimentazione è fondamentale. Prestate attenzione quindi, al consumo eccessivo di grassi animali e carboidrati raffinati, che aumentano la produzione di radicali liberi. In questo caso, una dieta equilibrata ricca di vegetali, svolge un azione preventiva e protettiva del tessuto neuronale, per la presenza di antiossidanti e clorofilla (con la possibilità di assumerla anche via orale in gocce, consiglio la Clorofilla della DiLeo 40 gc mattina e 40 gocce prima di pranzo).
  • Nel caso dell’Arteriosclerosi, la presenza della propria alimentazione di mele, crocifere, bacche, agrumi, vitamina C, pomodori, contribuisce a mantenere più elastiche le arterie. Così come, gli antociani dei mirtilli e uva rossa, prevengono l’infiammazione che danneggia il circolo.
  • Per Stipsi  ed Epatiti, sappiamo che il consumo eccessivo di proteine animali, intossica l’apparato urinario e il fegato. Prestiamo attenzione a carne, salumi e formaggi che aumentano l’acido urico, cercando di consumare alimenti con zolfo come sedano e asparagi. Invece, per aiutare il fegato è importante consumare ogni giorno cibi amari come cicoria, tarassaco e carciofi (se non sono di stagione consiglio l’assunzione di tinture madri o estratti idroalcolici).
  • Il Diabete è una delle patologie più diffusa nella nostra società attuale, indi per cui, è importante prestare attenzione a quei cibi che ci creerebbero danno come zuccheri raffinati e grassi saturi. Prediligere cibi vegetali (attenzione alla frutta troppo zuccherina), verdura cruda, cereali integrali, semi oleosi, e frutta secca.
  • Nei tumori, soprattutto per il tumore ai polmoni e all’intestino, dobbiamo renderci consapevoli che essi sono legati alla nostra alimentazione. Ecco perché un regime alimentare pressoché vegetariano, risulta protettivo per lo stomaco e per le leucemie. E’ dimostrato scientificamente che una dieta ricca di fibre e povera di grassi animali,  con frutta, cereali integrali, verdura, legumi, è in grado di ridurre in modo significativo l’insorgenza del cancro. Per quanto riguarda invece la neoplasia al seno, è importante l’introduzione di Omega3 derivati dal pesce, alghe, semi oleosi e oli vegetali.vegetarismo-756x400