in evidenza

Mia Natural Skin Care

Linea MIA natural skincare è la mia nuova linea viso cosmetica naturale di alta qualità, 100% Made in Italy, progettati con formulazioni appositamente studiate per aiutare a prevenire l’invecchiamento della pelle e rispristinare la naturale idratazione del corpo, lasciandolo così più liscio sodo e radioso.
E’ una linea BIO non testata su animali.

il Blog di

samanta robecchi
naturopata psicosomatica

Come trasformare l’imperfezione in pregio

Come trasformare l’imperfezione in pregio

Come l’ansia da imperfezione può condizionare un individuo

Questo mio articolo vuole essere d’aiuto alle persone che vivono male le loro imperfezioni, e mi riferisco soprattutto all’ansia da imperfezione che può essere in ambito fisico, psicologico ma anche sessuale.
Mi permetto di darvi qualche piccolo consiglio utile a “combattere” la vostra ansia da imperfezione.

  1. Per prima cosa dobbiamo cercare di vedere questa imperfezione come parte di noi, perchè noi siamo degli essere unici, irripetibili e quindi siamo belli come siamo.
  2. Procedere a piccoli passi. Nulla può essere cambiato con uno schiocco di dita. Occorre costanza, volontà, spirito di sacrificio e soprattutto avere ben in mente l’obiettivo da raggiungere.
  3. Accettare l’idea di non poter controllare tutto e tutti. Bisogna essere orgogliosi di rappresentare la propria unicità.
  4. Iniziare subito! Non perdere tempo.
  5. Assaporare le conquiste.
  6. Imparare a gestire le critiche è fondamentale, facendosi scivolare addosso ciò che ci dicono. La società ci crea degli stereotipi che non fanno bene all’autostima e questo crea ansia da perfezione.
  7. Vedere sempre il bicchiere mezzo pieno e cercare di essere ottimisti.

Le persone perfezioniste sono più frustrate di altre, perché hanno bisogno che tutto sia impeccabile per sentirsi soddisfatte. In questo modo, però, perdono la loro libertà, sentono fortemente la pressione desiderando che tutto vada per il verso giusto.

È importante sviluppare la capacità di godere delle emozioni che ciò che ci circondasuscita in noi al posto di capire l’origine dei difetti.

Le persone più felici non sono quelle perfezioniste. Sanno che nemmeno l’universo è perfetto e che sono al mondo per godersi la vita e non per fare le cose in modo impeccabile. Ricordate: siamo esseri umani imperfetti, non macchine di precisione.